F A B I O G R A S S I
F A B I O   G R A S S I

ART INVASION:              RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE RAGAZZI!

Laboratori di modellazione e decorazione della creta, a cura di FABIO GRASSI, dai 9 ai 99 anni.
I laboratori guideranno l'allievo verso l'apprendimento di diverse tecniche:

1.Modellazione con la tecnica a sfoglia e con l’uso di calchi
2.Modellazione con la tecnica del colombino.
3.Decorazione ceramica ad engobbio e con diverse argille e il graffito.
4.Decorazione a secondo fuoco dei lavori modellati o di oggetti già pronti (piatti, piccole sculture, mattonelle…) con colori apiombici, la cristallinatura neutra lucida o colorata.

Costo a persona euro 30 (materiale e cotture inclusi)
Data 8/9/22/23 agosto 2015
Orario: da concordare
Durata del laboratorio 3 ore circa
Info ed iscrizioni: mob.320.4571689; fb Fabio Grassi

UN TE' CON L'ARTISTA.

Mercoledì 28 gennaio 2015 ore 17. Caffè Letterario, Rieti.

Prende il via il 28 gennaio, dalle ore 17, la rassegna 'Un tè con l'artista' promossa e organizzata da Caffè Letterario in collaborazione con Libreria Moderna e Studio7 Arte Contemporanea.
Il primo appuntamento è con il ceramista FABIO GRASSI che presenterà i workshop ed i corsi in programmazione a Rieti nei prossimi mesi attraverso una 'lezione zero' aperta ad adulti e bambini che vogliano provare a cimentarsi con la manipolazione dell'argilla. 
Ingresso libero. Info: mob.320.4571689

DONNA DI FIORI

Ideazione artistica di Fabio Grassi

Seconda Edizione Nazionale 8 marzo 2015.

Dopo il successo della prima edizione in territorio sabino, torna «Donna di fiori» ma questa volta in edizione nazionale. Ideata dall’artista e scenografo Fabio Grassi e promossa dall’Associazione Donne in Rete.eu (nata per sostenere le donne vittime di atti di violenza in tutte le forme), l’installazione collettiva di tessere colorate di 10x10 centimetri aventi come tema il fiore, sta spopolando dalla provincia di Rieti a tutto il resto d’Italia. Basta fare un salto su Facebook nella pagina dedicata per rendersene conto. L’opera collettiva è una sorta di grande mosaico con fiori di carta, dipinti, in ceramica, uncinetto, tecniche digitali. 

«Una tecnica libera per una creatività libera - la definisce Paola Montali, infaticabile presidentessa di Donne in rete e aggiunge che - tutto questo è stato mosso dalla volontà di opporre alla non cultura della violenza e dei diritti negati, la bellezza del rispetto e della condivisione». Questa frase è diventata il sottotitolo del progetto. Nella realizzazione varie associazioni e istituzioni son diventati «capofila» nel proprio territorio, coinvolgendo altre organizzazioni, artisti, scuole, sportivi, singoli cittadini. Le opere sono condivise in rete, per creare una grande “mostra virtuale” che faccia da risonanza ai numerosi allestimenti nei luoghi più significativi delle città. 

All’interno della provincia di Rieti, a Montopoli (dove quest’anno l’associazione promotrice Donne in rete.eu ha deciso di realizzare il proprio evento) le scuole della Sabina saranno protagoniste, valorizzate dalla partecipazione di un ospite speciale come l’artista iraniano Reza Oila (dalle 16:30 dell’8). Sempre in territorio Sabino, nel Santuario di Vescovio la giovane e attiva Associazione di genitori Agestus organizza una due giorni di concerti e incontri artistici (salle ore 10:00 alle 18:00 del sabato e della domenica). 

A Leonessa è la scuola che ha catalizzato l’attenzione della collettività: nella splendida cornice del Loggiato di San Pietro, dopo l’apertura ufficiale la mattina dell’8 marzo, si esibirà la Corale di San Giuseppe da Leonessa. Rocca Sinibalda con l’Associazione Evolution Darwin e Pangea punterà i riflettori sul Museo “A. Miniucchi”, nello spirito di valorizzazione delle risorse culturali locali. Numerosissime le scuole (gli Istituti Comprensivi Forum Novum di Torri, Casperia, G. Pascoli, le classi III della Primaria Sisti Minervini, la Primaria di Antrodoco, l’Infanzia e Primaria dell’I.O. di Magliano Sabina...). 

Dai campi di calcio lo Sporting Rieti, noto per l’attenzione rispetto allo sviluppo di un agonismo educativo, dice no alla violenza sulle donne con una installazione-performance originale, curata dalla creativa Tiziana Rossi. Alcuni volti noti come l’attrice Mita Medici e la scrittrice Carla Vistarini hanno aderito realizzando il proprio fiore e pubblicandolo in rete. 

Il Maestro orafo Massimiliano Cesa ha creato un gioiello-scultura in bronzo e argento di grande raffinatezza, così come i fiori degliscenografi del Teatro dell’Opera di Roma e di tanti artisti. Il tam tam ha scatenato la creatività e la solidarietà di realtà distanti, dal nord al sud. La Sicilia ha risposto in maniera decisamente eclatante, grazie all’associazione «Trabia apre le Porte» e alla capacità di Marianna Piazza, «capocordata» di ben due Comuni, come Ciminna e Ventimiglia di Sicilia, scuole e altre realtà dell’associazionismo. 

Luoghi ricchi di suggestioni mediterranee assisteranno ad una suggestiva e pacifica “invasione” di fiori, innescando un processo di socializzazione e condivisione su un tema così centrale come i diriti negati. L’onda colorata giungerà fino a quello straordinario palcoscenico di bellezza noto in tutto il mondo che è Piazza Pretoria di Palermo, dove si affaccia la sede comunale del Palazzo delle Aquile. 

L’8 marzo il Sindaco Leoluca Orlando, coadiuvato dall’Assessore Barbara Evola che ha risposto in maniera entusiasta al progetto, consegnerà dei riconoscimenti a donne che si sono distinte nei vari ambiti sociali e della cultura. In quella occasione una performance di teatro- danza farà “vivere” in modo originale l’opera «Donna di Fiori». Una selezione delle opere provenienti da tutta Italia saranno esposte successivamente in alcune manifestazioni inerenti l’arte visiva contemporanea, sempre a cura di Donne in Rete e Fabio Grassi. Arrivati fiori artistici anche da fuori il territorio nazionale. E da più parti già si parla di una terza edizione di «Donna di Fiori International». 
da: Il Giornale di Rieti. sabato 7 marzo 2015.

workshop di ceramica

FABIO GRASSI
Laboratori di ceramica full immersion della durata di 3 ore ciascuno.
Max 6 partecipanti a workshop.
Informazioni per date ed iscrizioni mob.320.4571689; email studio7artecont@gmail.com oppure presso Studio7, via Pennina 19, Rieti.

WORKSHOP ‘IL NATALE IN DUE LEZIONI’
Laboratorio 1
Modellazione di decorazioni a tema natalizio (per l’albero, magneti, portacandele, ecc.). Durata laboratorio 3 ore. Max 6 partecipanti. 

Laboratorio 2
Decorazione ceramica con pittura a secondo fuoco sottocristallina (palline personalizzate, segnaposto, piattini, ecc.); tecniche della cristallinatura; patine a freddo.

WORKSHOP DI MODELLAZIONE DI VASI CON LA TECNICA DEL COLOMBINO
Laboratorio 1: modellazione e decorazione a rilievo o a incisione.
Laboratorio 2: Decorazione ad engobbio, le argille naturali e colorate, cristallinatura.

LA DECORAZIONE CERAMICA
Laboratorio di pittura con colori sottocristallina a secondo fuoco e di pittura con smalti ad alte temperature.

WORKSHOP ‘LA PASQUA IN DUE LEZIONI’
Laboratorio 1
Modellazione di decorazioni a tema Pasquale. Realizzazione un uovo ceramico a tuttotondo. Decorazione a rilievo o a incisione.
Laboratorio 2
Decorazione di uova pasquali personalizzate con colori sottocristallina e tecniche speciali.

Rieti, 28 giugno-18 luglio 2014.  torna l'istallazione donna di fiori.

DONNA DI FIORI. S. Eusanio in Rieti.

5-6 aprile 2014. Mostra e laboratorio di ceramica nel Week end d'autore.

A cura di Barbara Pavan.

Terzo appuntamento con i week end d'autore a Studio7 Arte Contemporanea, in via Pennina 19 a Rieti: si parte sabato 5 aprile 2014, dalle ore 17, con l'inaugurazione della mostra antologica di FABIO GRASSI, scenografo, costumista, docente ma, soprattutto, affermato e raffinato ceramista. Le opere esposte appartengono alla serie dei MITI, ovviamente ispirata ai temi classici greci ed ispirata al concetto di 'vaso-scultura'; il vaso quale 'contenitore' ma anche 'contenuto' esso stesso, veicolo di storie ancestrali. La tecnica di realizzazione è la modellazione a colombino, prediligendo l’uso della superficie liscia-ruvida e opaca-lucida, utilizzando argille refrattarie e semirefrattarie, bianche e colorate, con smalti e ossidi ad alte temperature.
Si prosegue domenica con il laboratorio di ceramica in cui l'artista guiderà gli allievi attraverso il percorso di realizzazione dell'opera in creta (orario laboratorio 10-13 e 15-19, iscrizione obbligatoria entro il 2 aprile. Info e prenotazioni: mob.320.4571689 oppure mail fabiograssiarte@virgilio.it).
VI ASPETTIAMO NUMEROSISSIMI!

8 marzo 2014 DONNA DI FIORI.

Istallazione collettiva. Sabato 8 marzo 2014, Municipio di Stimigliano (Rieti).
A cura dell’Associazione Donne in Rete, Comune di Stimigliano, Comune di Cantalupo, Istituto Comprensivo “Forum Novum” di Torri-Vescovio.
Ideazione artistica: Fabio Grassi.

Artisti, associazioni, studenti, singoli cittadini, rappresentanti delle Istituzioni…chiunque è invitato a realizzare un fiore, simbolo di bellezza e archetipo femminile, con una tecnica artistica libera (fotografia, disegno, pittura, scultura, cartapesta, collages, tecniche miste anche con interventi poetici…) su un supporto della misura di cm 10X10.
Tutte le opere saranno allestite in occasione della Festa della donna, sabato 8 marzo 2014 dalle ore 10.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Stimigliano, a formare un grande mosaico-prato fiorito. L’istallazione collettiva DONNA DI FIORI vorrebbe opporre alla (non) cultura della violenza e dei diritti negati, la bellezza del rispetto e della condivisione.
Le singole opere (che resteranno a disposizione dell’ Associazione Donne in Rete) possono essere consegnate direttamente agli organizzatori o inviate entro il 3 marzo al seguente indirizzo:

“Evento 8 marzo” Comune di Cantalupo
Viale G. Verdi 6 02040 CANTALUPO (Rieti)

Partecipazione alla XX edizione de "Il Natale dei 100 alberi d'autore"

Fabio Grassi."Trochus niloticus/Omaggio a Francesco Borromini", ceramica semirefrattaria.

Cento alberi di Natale preziosi che saranno presentate il 29 novembre nel corso del Charity Gala con la parteciazione di Franca Sozzani, saranno esposte presso il Complesso Monumentale di Santo Spirito in Sasssia a Roma. Bellezza e beneficenza: per il 2013 la manifestazione raccoglierà i fondi a favore della Onlus “Lo vuole il cuore” per le cure mediche e il sostegno dei bambini profughi di Lampedusa.

Anche quest’anno ci saranno cento alberi d’Autore, presentati nella serata di gala a cui parteciperanno, oltre alla direttrice di Vogue Italia, i testimonial Lino Banfi e Mara Venier e ospiti il sindaco di Lampedusa, Tosca d’Acquino, Caterina Balivo, Paola Perego, Milly Carlucci e tanti altri.

“In questi vent’anni- spiega Sergio Valente, ideatore del progetto – grazie alla sensibilità dei grandi protagonisti che hanno aderito, si sono raggiunti importanti obiettivi a sostegno della ricerca e delle realtà bisognose che ogni Natale diventano sempre più drammatiche e impellenti. I recenti avvenimenti ci portano oggi a rivolgere gli sforzi di tutti verso i bambini profughi e orfani sbarcati a Lampedusa“.

Per il 2013 la manifestazione raccoglierà fondi a favore dell’associazione “Lo vuole il cuore”, che si occupa di assistenza a famiglie e minori in difficoltà, e in particolare ai bambini profughi di Lampedusa.

“Tra tanto dolore e sofferenza, solo il sorriso dei piccoli può alimentare la speranza nel futuro“, spiega don Sergio Mercanzin direttore del Centro Russia Ecumenica e presidente di ” Lo vuole il cuore” , termine da lui coniato con il membro fondatore, Lino Banfi. L’associazione di Sergio Valente ha voluto far sua questa iniziativa, per esprimere lo spirito di empatia e di solidarietà con tutti coloro che soffrono. Un evento importante, dove moda, design e spettacolo guardano ai più piccoli e indifese, nel vero spirito natalizio.

 

Due affreschi per una via crucis

Presentati presso la Chiesa di Santa Chiara il 22 marzo 2013 (in occasione di una cerimonia religiosa presieduta da Don Luigi Tosti), il ciclo di quattordici dipinti murali rafiguranti la Via Crucis sarà allestito permanentemente nella città di Antrodoco. Fortemente voltuto dal Lions Club Velinia Gens, Leo ClubInterocrium e Comune di Antrodoco, vede protagonisti quattro artisti: Iolanda ColettiMarzio D'AlfonsiEnrico Di Sisto e Fabio Grassi.

Le opere verranno collocate e inaugurate il 13 aprile.

Fabio Grassi. II Stazione
Fabio Grassi. XIV Stazione

Mostra Volti & Opere: Presente anche Fabio Grassi

Nell'allestimento è inoltre previsto un corner dove gli innamorati potranno far immortalare il volto del proprio amore attraverso l'obiettivo fotografico di Sergio Coppi.

Dopo il successo del numero 0 della rivista che raccoglie i volti di oltre sessanta artisti e creativi umbri ritratti da Sergio Coppi, Vanity Art si fa mostra. Inserita nella cornice degli Eventi Valentiniani, l'esposizione sarà allestita all'interno del centro socio-culturale di Via Aminale di Terni e presenterà fino al 20 febbraio, oltre alle foto degli artisti ritratti nelle pagine di Vanity Art, anche molti dei loro lavori.

 

Fabio Grassi alla Mostra Expo San Valentino 12-14 febbraio 2013. Terni

Quarto appuntamento a Palazzo Montani di Terni per una mostra sull'artigianato artistico "Expo S. Valentino", a cura dell'Associazione "I Semi del Sapere". 12-13-14 Febbraio, ore 10-13/15,30-19.30. Per la prima volta Fabio Grassi presenterà la serie dei suoi vasi-scultura ispirati ai miti greci.

vaso-scultura ICARO III. refrattaria nera e smalti.

LASCIA UN COMMENTO.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Fabio Grassi